Qualità e quantità

Prima di aprire questo blog cercai consigli e informazioni su come fare e cosa scrivere. Uno dei consigli più interessanti, non ricordo più di quale sito si trattasse, diceva di non aver paura dei social e di cercare di mantenere costanza nella quantità e qualità nelle pubblicazioni.

Mentre è abbastanza chiaro cosa si intende per quantità, possono invece sorgere dei problemi per definire in modo più preciso ciò che si intende per qualità. Qui si naviga in mare aperto, almeno per quanto mi riguarda: non credo di saper giudicare la qualità di ciò che scrivo, e sinceramente penso che questo valga per molti di coloro che si cimentano in questa attività.

Allora ho adottato questo criterio: la qualità si fa con la selezione e la selezione si ottiene eliminando qualcosa. Ho seguito, e seguo tuttora, questo criterio ma adesso mi ritrovo il pc pieno di materiale scartato e il problema è che non sono affatto sicuro che ciò che ho pubblicato sia la parte migliore di quello che ho scritto. E se fosse il contrario?

5 pensieri su “Qualità e quantità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...