Continuiamo a cercare il nostro vero io: è divertente da matti, a patto di non trovarlo mai

Jakob Iobiz

Nel suo libro Modus Vivendi Zygmunt Bauman, cita queste parole dello scrittore polacco, Slawomir Mrozek:

non c’è limite alla nostra ambizione e alla tentazione di far crescere quell’ego sempre di più, ma prima di tutto di rifiutare di accettare qualsiasi limite […]. Mi hanno detto: «Inventa te stesso, inventa la tua vita e gestiscitela come ti pare, in ogni singolo momento e dall’inizio alla fine». Ma sono all’altezza di un’impresa del genere? Senza nessun aiuto, nessun collaudo, nessuna attrezzatura, nessun errore e aggiustamento, e soprattutto senza dubbi?

E ancora del medesimo scrittore:

una bancarella di mercato piena di vestiti e circondata da una folla di persone alla ricerca di «se stesse» […]. Si può cambiare vestito all’infinito, tanta è la meravigliosa libertà di cui godono i cercatori […]. Continuiamo a cercare il nostro vero io: è divertente da matti, a patto di non trovarlo mai, questo vero io. Perché se…

View original post 5 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...