I sogni di Martina

…i sogni di Martina erano talmente densi che risentivano dell’attrazione della luna; con la luna piena essi aumentavano il loro livello tanto da finire nella vita reale.

Come le maree che spingono il mare ad uscire dal limite dei bassi fondali sabbiosi, i sogni di mia sorella Martina si spingevano oltre il sonno fino ad invadere le sue normali giornate quotidiane.

E anche lei finiva per essere trasportata nel mondo reale dentro l’alta marea dei suoi sogni.

(Dal racconto I sogni dei bambini non finiscono mai, Raccolta di racconti Casi Privati, 2021)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...