Categorie
Libri

Sogni e Free Jazz

Photo by Lucas Allmann on Pexels.com

27 marzo 2021

#22

Il quaderno dei sogni fa comodo perché ti può dare un sacco d’idee; perché la scrittura creativa deve essere creativa, ma mica ti puoi inventare proprio tutto tutto su due piedi. È un po’ come nella musica jazz, dove in quanto a creatività non si scherza, perché è una musica in gran parte improvvisata ma neppure quella è musica interamente improvvisata. Ad eccezione di certi casi.

A questo proposito ho letto una volta un fatto buffo che è accaduto a un contrabbassista jazz americano, molto famoso anche come compositore e per i suoi lineamenti afro-asiatici; diversi anni fa, quando andava di moda il free jazz, che era un tipo di musica dove era tutto quanto improvvisato, quel contrabbassista famoso era convinto che quel free jazz non fosse la musica migliore, anzi lui non la suonava proprio e gli stava anche un po’ sullo stomaco.

Allora, una sera iniziò il suo concerto in un teatro con il sipario chiuso; le luci si abbassarono, iniziò la musica, ma il sipario restò chiuso. Quando fu terminato il primo brano, il pubblico in sala cominciò ad applaudire e fu solo allora che, pian piano, il sipario si aprì e le persone del pubblico videro che a suonare non c’era il contrabbassista famoso con i suoi musicisti, ma c’erano dei bambini che non sapevano suonare e picchiavano a caso sulla batteria e sul pianoforte. E neppure sapevano cosa fosse il free jazz.

J. Iobiz

Di J. Iobiz

Scrittore.
In realtà, sono solo un personaggio di fantasia, ma di quale fantasia non ricordo più.

2 risposte su “Sogni e Free Jazz”

🙂 Bella, la si potrebbe accostare a tenti esempi di oggi in cui il pubblico accetta tutto, circondati da una banalità molto ovvia, ma per niente ritenuta tale, come quell’aneddoto relativo a un noto gruppo musicale, il quale, nonostante quel giorno fece un’esecuzione pessima, il pubblico l’applaudì con entusiasmo lasciandoli nello sconcerto. Come a dire: tanto basta il nome 😦

"Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...