Categorie
Libri

Il sorriso impreciso

J. Iobiz

Il sorriso impreciso

di una speranza bambina

illumina i dintorni

di una stanca fatica

su cui veglia calma

una luna serena.

Suoni muti e scoscesi pendii

scivolano

su distese pareti

attratti dal basso profondo,

sabbie sigillate

dai colori ricurvi,

tumida materia,

muta complicità.

L’età del tempo

nello splendore della notte

è un azzurro dolce amaro,

un’infanzia d’argento.

Le stazioni di speranza

sono stazioni di arrivi e partenze,

restano mute e disabitate,

stazioni disperate, stazioni perdute.

Diego Osvaldo Ardiles

View original post

Di J. Iobiz

Scrittore.
In realtà, sono solo un personaggio di fantasia, ma di quale fantasia non ricordo più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...