IL MANICOMIO VUOTO

Qui fu costruito un grande manicomio.

Era così grande

Che per riempirlo tutto

Dovettero girare l’Italia

In lungo e in largo

Per trovare un numero

Altrettanto grande di matti.

E andavano bene anche donne e ragazzi;

C’erano dei padiglioni

Costruiti apposta per loro.

E quando c’erano tutti quei matti

Nella mia città erano tutti contenti,

Anche il Sindaco e il Presidente della Banca.

Poi, però, ci fu un’epidemia di guarigioni

E i matti scomparvero tutti.

Non se ne trovavano più

Nemmeno se giravi tutta l’Italia.

E neppure dopo, passata l’epidemia,

Se ne sono più trovati. Finiti,

scomparsi, tutti guariti.

Allora il manicomio è rimasto vuoto

Ma ogni anno c’è sempre qualcuno

Che spera che l’epidemia finisca.

Ma tanto io lo so, non finisce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...