VIVERE A CAVALLO

Mio nonno,

Nonostante sia vissuto a cavallo di due guerre

– E non deve essere stato facile

Vivere a cavallo di due guerre –

Trovò una donna,

Se la sposò e si costruì una famiglia.

E anche mio padre,

Che è vissuto a cavallo di una guerra sola

– Ma non deve essere stato uno scherzo

Neppure vivere a cavallo di una guerra sola –

Ha conosciuto mia madre,

L’ha sposata

E si è costruito una famiglia tutta sua.

Oggi, invece,

Che i giovani vivono a cavallo

Di qualcosa che neppure

Hanno ben capito cosa sia

– E non è facile vivere a cavallo

Di qualcosa che non sai neppure cos’è –

Una donna che li sposi

Non la trovano più. Senz’altro,

Sarà colpa dei giovani,

O forse di quella cosa

Che nessuno ha ben capito

Di dover cavalcare. Può darsi però,

Che dipenda anche dal fatto che,

Quando vivi a cavallo

Di qualcosa che non sai neppure cos’è,

Di mettere su famiglia

E fare figli alla gente importa molto meno.

Perché, secondo me,

In tempi come questi,

Alla gente importa un po’ meno di tutto,

Figurarsi di mettere su famiglia e fare figli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...