Categorie
Libri

Certe volte #2

Certe volte

ho paura che tutto sia finito.

Altre volte, invece, ho paura che tutto sia infinito

e di essere rimasto solo.

Altre volte ancora sono contento di essere solo;

o anche semplicemente contento

e non so neppure il perché.

Diego Osvaldo Ardiles

Di J. Iobiz

Scrittore.
In realtà, sono solo un personaggio di fantasia, ma di quale fantasia non ricordo più.

9 risposte su “Certe volte #2”

È bastato il fruscìo per scuotere tutto l’albero, che comincia a lamentarsi. D’albero in albero, il lamento si estende… “Grazia Deledda.” Questa è una condivisione … poetica

"Mi piace"

È un problema di percezione. È noioso ascoltare una persona che si lamenta solo raccontando le sue cose; ma se quel lamento diventa, in qualche modo, anche il tuo allora si varca un confine invisibile che può condurre anche a una creazione artistica

Piace a 1 persona

Le parole e il silenzio… quanto cose possono dire e quante cose nascondere; ti ricordi: “Ogni parola è un compromesso tra una verità che non conosciamo mai interamente e un silenzio che non riusciamo a pronunciare” scusa l’autocitazione, non è per vanità…

Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...