Un fatto di (micro)cronaca 4

(Cronache dal diario segreto del professor Storti)

Il guardia-banca risponde, educato ma deciso, che non è suo compito far da angelo custode ai posti auto e che, anche se volesse, non potrebbe intervenire né con quel signore né con altri cittadini automuniti per far rispettare le pur giuste regole di transito e/o di sosta.

La signora insiste nel chiedere che la guardia colpisca lo sciagurato cittadino ladro di parcheggi con l’esplosione di qualche colpo di pistola ben assestato, e di fronte al nuovo cortese ma fermo diniego chiede espressamente alla guardia medesima di consegnare a lei l’arma, promettendo solennemente che gliela restituirà immediatamente, non prima però di averla usata per far intendere i motivi di giustizia al delinquente che nel frattempo si è però già quasi ormai completamente dileguato all’orizzonte.

La guardia, fortunatamente ancora del tutto integra nelle proprie facoltà mentali, a quel punto fa capire alla signora, con gesti e vocaboli eloquenti e di chiara decifrabilità, che l’argomento deve considerarsi chiuso e che la signora è pregata, pur con tutto il rispetto dovuto all’età e alla sua appartenenza al gentil sesso, di andare a farsi una passeggiata il più possibile lontano dall’agenzia bancaria, evitando di continuare ad infrangere i paramilitari corbelli!

Vedo allora l’arzilla vecchietta, violentemente colpita dal tono e dal contenuto dell’inattesa risposta, esplodere paonazza per poi subito dopo afflosciarsi al suolo, forse per l’eccessivo carico affidato alle proprie decussazioni. Prima di spirare – o almeno questa è l’impressione che ho insieme alla maggior parte degli astanti  – essa getta un’ ultima frase in faccia al guardia-banca: «Colluso!».

(Continua, ancora per poco)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...