Ogni personaggio, prima o poi, uccide il suo autore

Presto dovrò raccontare come io ho ucciso il mio; e di come abbia liberato non solo me stesso ma anche l’amico poeta Ardiles, i piccoli Jimmy e Jessica Weblander e il prof. Arturo Maria Storti ed abbia trovato un sacco di nuovi amici.

Ci siamo emancipati, adesso ognuno scrive le proprie storie senza essere costretti nello spazio angusto della mente di quel noioso autore. Liberi, finalmente.

J. Iobiz

35 pensieri su “Ogni personaggio, prima o poi, uccide il suo autore

  1. E che cos’è la realtà se non una fantastica ed immaginaria invenzione ?perché è così che andiamo avanti ogni giorno, il più delle volte inventandoci creandoci poi uccidendoci e uccidendo per far nascere nuovi noi, nuove storie, nuove opportunità …
    ogni vita inventata è come un cerchio che si chiude di una catenella infinita … mi sa che ti seguirò, o meglio seguirò il blog … ero un po’ indecisa però in questo momento reputo stimolante il luogo… vediamo che accade! io qui (non qui da te ma da me )sono stata tante cose, ora mi sono fermata nella forma che più mi rappresenta un “cratere” lunare che si è creato con l’impatto di un asteroide… meglio di così…Grazie, per la tua attenzione che seppur inventata, assomigli molto ad una reale… ⚠️ (segnaletica di dovere)

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...