La trincea

Dal futuro ci sparano addosso,

ogni giorno nuovi morti e feriti.

Non vedo la linea del fronte

ma ne distinguo gli effetti,

la lista dei caduti

che si allunga sempre più,

di giorno in giorno,

di notte in notte.

Sopraggiungono rinforzi dalle retrovie

ma anche loro corrono lenti

verso il fronte invisibile.

E non si cade in fila indiana,

ma in ordine sparso.

Diego Osvaldo Ardiles

5 pensieri su “La trincea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...