Vessillo marino

S’erge, s’inabissa e poi s’inombra,

e mi sorprende mentre di nuovo

riemerge e tra i flutti,

poi ancora s’immerge.

Non ha peso né passo

è solo un vessillo

appeso tra le onde,

ad un ramo di un albero

appassito chissà dove.

È apparsa sospesa

tra i flutti di mare

portata dal libero libeccio.

Vedo ora che era

solo una semplice bottiglia,

o forse un vecchio salvagente

che come me 

rotola e rema

nel medesimo istante.

Diego Osvaldo Ardiles

2 pensieri su “Vessillo marino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...